Spesso abbiamo sentito parlare della possibilità di affittare abiti da cerimonia, in passato era normale utilizzare questo tipo di soluzione per risparmiare nel comprarlo ma anche per evitare sprechi inutili di tessuto. Adesso sta nascendo un nuovo tipo di abito in affitto chiamato fashion renting  che rivoluziona un po il concetto di abiti in noleggio perché  i tipi di capi di cui stiamo parlando sono di alta moda.

Secondo uno studio condotto dall’Espresso Communication, questo tipo di noleggio avrà un valore di circa 2 miliardi di dollari entro il 2023, unendo l’esigenza di essere più ecologici e quindi di anti-spreco con la sostenibilità dell’ambiente nonché del risparmio.

--pubblicità--

Qual’è l’obiettivo di questa iniziativa?

L’obbiettivo e quello di essere sempre alla moda con abiti griffati, per un determinato periodo, senza acquistarli ma prendendoli in prestito senza spendere cifre da capogiro. A rendere tutto più semplice è la nascita di una nuova figura professionale quella del“fashion renter”; che ha il compito di dispensare consigli fashion a chi ha intenzione di noleggiare uno o più capi.

 Perché bisognerebbe utilizzare il “fashion renting”?

il “renting” è la soluzione alternativa a basso costo che si aspettava da tanto. e va incontro al concetto di ecosostenibilità nel rispetto del nostro pianeta.

come riportato da El Pais, solo nell’Unione Europea i rifiuti tessili ogni anno ammontano a 16 milioni di tonnellate e gli abiti “usa e getta” hanno una vita media inferiore ai 160 utilizzi. Nell’analisi condotta su oltre 30 testate italiane e straniere da Espresso Communication per la startup milanese DressYouCan  emerge che il fenomeno del “fashion renting” è una novità molto apprezzata dalle italiane attente al portafoglio e all’ecologia.

«Con il fashion renting chiunque può realizzare il desiderio d’indossare capi d’alta moda per un’occasione speciale – sottolinea Caterina Maestro, fondatrice di DressYouCan – o semplicemente risolvere il quotidiano problema dell’outfit da ufficio, affidandosi completamente alle competenze di esperte fashion renter. Il noleggio di abiti rappresenta un asso nella manica per stupire con la propria eleganza, nonché una perfetta soluzione per chi sogna un guardaroba illimitato che non alimenti sprechi e inquinamento. L’idea della nostra startup è l’esatto opposto della moda low cost: punta sulla qualità e rende l’abbigliamento di classe alla portata di tutti con prezzi accessibili e con un sistema di noleggio online e offline molto semplice che sta riscuotendo grande successo»