Nuova vita alla plastica: una start up crotonese trasforma i rifiuti in giochi per bambini

0
887

Novità interessanti dal mondo delle start up. A Crotone nasce PlastiLab Green Innovation, per riciclare la plastica e trasformarla in giochi per bambini da costruire nei parchi. Questa start up è aggregata al Consorzio Net ed è partecipata dalla milanese Idea Plast, una società specializzata con sede a Lainate, in provincia di Milano.

Rifiuti di plastica: la start up crotonese li trasforma in giochi da mettere nei parchi

Una notizia che interessa il sud Italia e soprattutto il divario che c’è con il nord riguardo le strutture per il riciclo. La start up PlastiLab Green Innovation, che ha sede presso il Polo di Innovazione Regionale Ambiente a Crotone, utilizza la plastica riciclata per creare oggetti di uso comune, che possono arredare gli spazi aperti pubblici. Questa innovazione è un grande passo avanti per il meridione, e soprattutto per l’Italia stessa, per far fronte ad un problema di enorme rilevanza: il riciclo dei rifiuti urbani.

Grazie a questa start up sarà possibile produrre e realizzare, oltre a giochi per bambini, anche arredi per gli interni e pavimentazioni. Non solo produzione: la PlasticLab Green Innovation si occupa anche di sostenere la ricerca grazie all’appoggio dell’Università della Calabria.

La plastica: un problema da non sottovalutare

La plastica è uno degli elementi che più inquinano il nostro Pianeta. Qualche giorno fa Greenpeace ha comunicato la triste notizia della balena spiaggiata, all’interno della quale sono stati trovati ben quaranta chili di rifiuti plastici. Senza dimenticarci dell’isola di plastica, il “Pacific Trash Vortex“, situata nell’Oceano Pacifico, che altro non è se non un cumulo di rifiuti galleggiante. Qualche settimana fa, l’associazione ambientalista, durante il carnevale di Viareggio ha fatto sfilare un carro raffigurante una balena intrappolata dentro e fuori da rifiuti di plastica. Insomma, un tema di grande importanza su cui riflettere. Nel frattempo start up come la PlasticLab stanno dando il loro contributo affinché il futuro sia meno grigio.