Salve grazie a Leonardo DiCaprio le tigri del Nepal: aumenta il loro numero

Una linea di abiti vegani in limited edition è stata creata da Leonardo DiCaprio e jane Goodall per la tutela dei primati: il ricavato della vendita degli abiti è andato infatti in beneficeeenza

Insieme per la tutela degli animali attraverso la moda: l’attore noto per le sue attività ambientaliste, Leonardo DiCaprio e l’etologa e primatologa Jane Goodall si sono uniti per salvare i primati. I due hanno creato insieme una linea di abiti vegani per aumentare la consapevolezza sui rischi che alcune specie corrono a causa dell’uomo.

La virtuosa linea di abiti si chiama “Dont’ let them disappear” ovvero: non lasciare che scompaiano. Il lancio della linea è stato fatto direttamente da DiCaprio dalla sua pagina instagram. Tutto il ricavato delle vendite è stato devoluto in beneficenza alla Leonardo DiCaprio foundation, associazione no profit nata nel 1998, che lavora anche per salvare le scimmie dall’estinzione in collaborazione appunto con la Jane Goodall Institute, fondato nel 1977.

--pubblicità--

La linea di abiti è composta da t-shirt realizzate in cotone biologiche per uomo, donna e bambino, insieme a felpe in poliestere riciclato. La collezione è rimasta in vendita per due settimane fino al 16 novembre scorso sullo shop ufficiale della collezione: i prezzi adatti a tutte le tasche permettono chiunque di aiutare gorilla, oranghi, scimmie che sono minacciate ogni giorno da disboscamento, agricoltura e altre attività umane che ne minacciano l’ecosistema insieme ai cambiamenti climatici. Come viene spiegato sul sito della fondazione, ““Negli ultimi due decenni, quasi la metà dell’habitat naturale delle scimmie è andato perso. A tutto questo si deve aggiungere che, tragicamente, le scimmie sono anche vittime del commercio illegale e del bracconaggio”.

Fumi di scarichi diesel testati su scimmie. Accusate case automobilistiche

Photo credit Pixabay.it