Ricette d'autunno con i cardi: ecco come prepararli

Sono una verdura versatile e saporita perfetta per tante ricette dvierse in autunno: ecco come cucinare i cardi

--pubblicità--

I cardi sono delle piante erbacee della stessa famiglia del carciofo che alla vista ricordano un sedano. Dal sapore molto particolare a metà tra il dolce e l’amaro, sono molto versatili in cucina e perfetti per tante ricette autunnali. Sono in più ricchi di acqua, fibre e sali minerali, quindi perfetti per dei piatti sani e nutrizionalmente bilanciati.

Solitamente i cardi si trovano dal fruttivendolo o al supermercato già puliti nelle parti esterne. In alternativa per pulirli bisogna indossare i guanti per evitare che le mani si anneriscano, eliminando le foglie esterne rovinate incidendo la base e staccando le singole coste. I pezzi tagliati vanno immersi in una ciotola con acqua e limone per far sì che restino bianchi.

Molte sono ricette per preparare i cardi. Gratinati al forno, vanno prima sbollentati e saltati in padella con il burro, e poi messi in una pirofila con una besciamella classica, cosparsi di pangrattato e parmigiano, facendo un paio di strati. Mettere poi in forno per trenta minuti, azionando in ultimo il grill. In umido sono perfetti per l’inverno: lessati in acqua bollente, si passano poi in una pentola a soffriggere insieme a cipollotti e pancetta tritata, per aggiungere poi passata di pomodoro e parmigiano. Per una consistenza diversa si possono passare i cardi, sempre già cotti, in una pastella leggera fatta con farina, sale e birra o acqua frizzante, friggendoli poi in olio abbondante. Servire caldi con un pizzico di sale: sono perfetti anche come antipasto!

photo credit pixabay