Posticipare l’orario di lavoro alle 10 fa bene alla salute

0
924
Posticipare l'orario di lavoro alle 10 fa bene alla salute

Iniziare più tardi la scuola e posticipare l’orario di lavoro fa bene alla salute: aumentano le persone che si battono per favorire l’aumento delle ore di sonno

Acceso in Gran Bretagna il dibattito sulle conseguenze positive di maggiori ore di sonno: sarebbe quindi il caso di posticipare l’orario di inizio sia del lavoro che delle lezioni a scuola. Ad esempio il dirigente scolastico Paul Kelley sostiene da anni questa battaglia. Nella scuola che dirigeva aveva deciso di spostare l’orario di inizio delle lezioni dalle 8.30 alle 10 notando un aumento di voti degli studenti del 19 per cento, l’anno successivo.

Partendo dal presupposto che fino ai 55 anni lo schema classico di orario su cui sono impostati scuole e uffici è quello 9-17/18, Kelley sostiene che le aziende dovrebbero rivedere i programmi e la divisione del lavoro per l’umore e la salute mentale dei propri lavoratori. Spostare l’inizio delle attività avanti di un’ora porterebbe i dipendenti ad essere più produttivi, contenti e in salute.

Secondo la scienza avremmo bisogno di almeno otto ore di sonno a notte, mentre gli adulti nel mondo occidentale dormono in media 6,5 ore a notte. La mancanza di abbastanza sonno porta più facilmente a obesità, patologie mentali, morte prematura. Far suonare la sveglia più tardi posticipando scuola e lavoro coinciderebbe con i ritmi della maggior parte della persone, con un impatto positivo e immediato sulla salute di tutti.

photo credit pixabay