Per il black friday a Milano un pacco di rifiuti in plastica da Greenpeace

Un dono particolare per la città di Milano nel giorno del black friday: un pacco composto da rifiuti in plastica con la scritta “Il regalo che il Pianeta non vuole”. Si tratta di un’iniziativa di Greenpeace

Nella frenesia degli acquisti nel giorno del black friday, a Milano in corso Vittorio Emanuele, via a due passi dal Duomo simbolo del consumismo, Greenpeace ha deciso di lasciare un simbolo a ricordo dell’inquinamento che sta uccidendo un pianeta. Un enorme pacco dono composto da rifiuti in plastica accompagnato dalla scritta “Il regalo che il pianeta non vuole”.

Si tratta di un’installazione che fa parte del progetto “Make something week” che si svolge appunto da ieri 23 novembre fino al 2 dicembre e prevede decine di eventi in tutta Italia. Come spiega la responsabile del progetto Giorgia Monti, “questo è proprio il simbolo di eccesso di prodotti usa e getta, di una mentalità irrispettosa che si ferma poco a pensare alle conseguenze per l’ambiente in termini di utilizzo di risorse e di inquinamento. Noi vorremmo far riflettere le persone a non comprare nulla ma fare qualcosa, partecipando alla ‘Make something week’, un festival di una settimana che si svolgerà in tutto il mondo con oltre 300 eventi in 38 paesi diversi”.

--pubblicità--

L’invito di Greenpeace è quello di portare i bambini in queste installazioni, far vedere loro come si ricicla qualcosa ed essere i primi a farlo perché se non si mettono in campo azioni concrete non si potrà salvare il Pianeta. Comprare di meno è una delle cose da fare, perché il semplice riciclo non basta. Come sottolinea lo slogan di Greenpeace, “Il Pianeta non è usa e getta” a differenza dei rifiuti usare per realizzare il pacco dono a Milano. Deve aumentare la percezione di tutti rispetto a questo per imparare davvero a rispettare l’ambiente.

photo credit twitter.com