La donna indiana che non ha figli, ma si prende cura degli alberi

Si chiama Saalumarada Thimmakka la pluricentenaria indiana che trascorre ogni giorno della sua vita a curare gli alberi piantati insieme al marito. Non ha figli veri ma oltre 300 alberi di cui si prende cura

Ha 103 anni e vive¬† a Hulika, un villaggio a Karnataka in India, l’attivista pluricentenaria¬†Saalumarada Thimmakka che dedica ogni giorno della sua vita all’ambiente. Nello specifico ai 384 alberi di banyan che ha piantato insieme al marito: non potendo avere figli infatti, la coppia dopo un paio di anni dal matrimonio decide di investire il proprio tempo nella cura degli alberi cos√¨ come si farebbe per dei bambini.

La coppia inizia cos√¨ con soli 10 alberi di banyan, nonostante le scarse risosrse economiche, scegliendo come luogo della piantagione un tratto di terra distante 4 km circa dalla loro casa. I due portano a piedi l’acqua ogni giorno ai loro alberi proteggendoli da insetti e intemperie, continuando a piantarne sino ad arrivare al numero di 384: una foresta oggi davvero maestosa. Nel 1991¬†Chikkaiah √® morto ma la moglie Thimmakka continua a curare i loro alberi: nel 1995 il loro operato √® stato premiato¬†con il National Citizen India, e con la Godfrey Phillips Bravery Award nel 2006, nonch√© con tantissimi riconoscimenti da governi e da associazioni varie.

--pubblicità--

Nessuno però ha mai offerto a Thimmakka un sostegno economico per la sua attività e la donna continua a vivere in condizioni di estrema povertà insieme al figlio adottivo. La sua voglia di fare non si ferma però agli alberi: nonostante il risultato raggiunto e la sua età, ora sogna di aprire un ospedale.