Guida Michelin 2019, quali sono i ristoranti vincitori delle stelle

Si sono tenute ieri le premiazioni dei ristoranti che hanno ottenuto la stella Michelin per il 2019. La regione più premiata quest’anno è il Piemonte, con lo chef Uliassi che prende la terza stella

Presentata la guida Michelin Italia per il 2019 all’Auditorium di Parma: sono state decretate per il nuovo anno le celebri stelle che premiano i ristoranti migliori d’Italia. A entrare nei pochi chef con tre stelle arriva per quest’anno Mauro Uliassi, proprietario dell’omonimo ristorante a Senigallia.

Gli chef stellati che si sono aggiunti quest’anno sono 29, per un totale di 318 ristoranti. 38 i ristoranti a 2 stelle e dieci in totale quelli a tre stelle. La regione che ha ricevuto più premi è il Piemonte che 5 stelle, tre per la sola Torino dove viene premiato il bistrot di chef Cannavacciuolo – che prende tra l’altro anche una stella per il suo ristorante di Novara. A Milano, clamorosa perdita della stella per il ristorante di Armani. La Lombardia resta comunque in testa alla classifica delle regioni con 60 stelle, con il Piemonte che conquista la seconda posizione con 45 stelle e la Campania al terzo posto con 43 locali. 

--pubblicità--

Un dato relativo agli chef è l’età: la metà dei nuovi stellati ha infatti meno di 35 anni e un terzo di loro meno di 30. Non c’è però molta presenza femminile nella guida Michelin: tra i nuovi stellati soltanto uno chef donna. L’appuntamento di quest’anno è stato l’ultimo a Parma dopo tre anni: la guida del 2020 sarà presentata a Piacenza.

photo credit twitter