Conservazione dei cibi: cosa non mettere nel frigorifero

Conoscete tutte le regole della conservazione dei cibi? Mentre alcuni necessitano delle basse temperature per mantenere intatte le loro proprietà, altri devono assolutamente restare fuori dal frigorifero, nonostante molte errate convinzioni. Ecco quali sono

Le qualità dei cibi dipendono anche dalla loro corretta conservazione: nonostante molte errate convinzioni, non tutti gli alimenti possono essere conservati in frigorifero, al contrario. Molti ingredienti hanno bisogno di un luogo fresco e asciutto ma non di basse temperature. Ad esempio, il basilico: se lasciato in frigo appassirà velocemente assorbendo tutti gli odori degli altri cibi: va quindi conservato in acqua fresca come un mazzo di fiori. Le patate invece diventano più dolci in frigo perché il freddo trasforma l’amido in zucchero più velocemente: il posto ideale per loro è una cantina, in un sacchetto di carta, o comunque al buio della dispensa.

Molti, erroneamente, conservano i pomodori in frigo: ciò interrompe il processo di maturazione oltre ad alterarne la consistenza. Per quanto riguarda le cipolle invece, l’umidità del frigorifero le rende morbide facendole ammuffire più velocemente. Vanno quindi conservate all’asciutto, ma lontane dalle patate, per non farle deteriorare più in fretta. Stesso discorso per l’aglio: se lasciato in frigo diventa gommoso. Anche qui, molto meglio un luogo fresco e asciutto, regola che vale anche per l’olio.

--pubblicità--

Errore commesso da molti: mettere il caffè in frigo. Così facendo il caffè perde il suo aroma assumendo gli odori dei cibi. Si può congelare il caffè, ma meglio conservarlo in un contenitore, ben chiuso, all’asciutto. Anche il pane si può congelare, avvolto in modo che mantenga la sua umidità, e lasciato scongelare prima di mangiarlo. Ma conservato in frigo perderà fragranza in fretta. Scelta libera invece per quanto riguarda l’avocado: se si hanno degli avocado già maturi si possono mettere nel frigorifero. Al contrario se non lo è e si vuole che maturi, meglio tenerlo lontano!

photo credit pixabay