In Canada è vietato tenere in cattività delfini e balene nei parchi acquatici

0
1189
In Canada è vietato tenere in cattività delfini e balene nei parchi acquatici

Approvata in Canada una legge che tutela delfini e balene perché vieta di tenerli in cattività nei parchi acquatici: una vittoria per i diritti dei cetacei

Potrebbe segnare una svolta per i diritti degli animali in Canada: il Senato canadese ha infatti approvato una legge che tutela delfini e balene perché vieta di tenere in cattività questi animali nei parchi acquatici e di commercializzarli. Il divieto si estende anche a tessuti, embrioni e sperma. Bisogna però attendere l’ok della Camera, dopo una discussione avviata nel 2015 e che potrebbe tutelare finalmente i grandi mammiferi.

Una svolta nella lotta per i diritti dei cetacei è stata segnata dall’uscita del film Blackfish, nel 2013, che ha appunto documentato la vita in cattività di delfini, balene e orche nei parchi acquatici. A remare contro la legge ovviamente i parchi acquatici e gli acquari che si tutelano asserendo che gli animali in cattività permangono nei parchi per motivi scientifici ed educativi. Nonostante questo, la legge prevede una sanzione di 200 mila dollari per chi infrange la regola. In più sono previste deroghe per gli animali in difficoltà e in cattività che prevedono il loro spostamento in un santuario per i cetacei.

SOno molto soddisfatti gli animalisti, perché il Senato ha anche approvato un decreto lgge contro l’importazione e l’esportazione delle pinne di squalo: una nuova misura che forse potrebbe tutelare quelle specie che sono in via di estinzione anche per colpa della caccia e della cattività.

photo credit pixabay

LEGGI ANCHE: