Un’artista siciliana in provincia di Enna realizza dei gioielli artigianali con un simbolo della Sicilia: le pale di fichi d’india

Un’artista siciliana presso il suo laboratorio, l’Atelier Manituana in provincia di Enna, realizza gioielli artigianali fatti senza oro e argento ma con le pale di fichi d’india. Il simbolo della Sicilia diventa così un’ottima materia prima per i gioielli per Graziana, attenta alla salvaguardia dell’ambiente e al riciclo. 

Una particolare tecnica su carta realizzata con la mascherina di pala di fichi d’india permette di realizzare opere artistiche ma quindi anche anelli, bracciali, orecchini e collane. I gioielli si realizzano facendo essiccare la foglia che perde i suoi liquidi essendo una pianta grasse; rimane la parte fibrosa di cui si sceglie il pezzo più resistente e legnoso. Il pezzo viene poi ripulito dai residui di terra e trattato con colore e vernici varie, tagliato nelle forme che si desiderano per essere infine montato per dar vita ai vari gioielli.

--pubblicità--

“Ho sempre cercato di mettere un frammento di sicilianità nei miei lavori, mi piaceva l’idea di donare un pezzo della mia terra a chi acquistava un mio lavoro, così nei quadri utilizzavo spesso la polvere lavica dell’Etna, negli elaborati grafici le tessiture delle pale di fichi d’India e adesso utilizzo la pianta vera e propria” spiega l’artista. 

photo credit @atelier manituana