green drop award

Anche quest’anno la Mostra del cinema di Venezia premierà il film più ecologista tra quelli in concorso alla 75° edizione. Venezia abbina al red carpet delle star internazionali il green carpet delle pellicole che hanno per protagonista la tutela dell’ambiente con il Green drop Award.

Arriva direttamente dal vulcano islandese Laki, la terra che quest’anno è inserita nel trofeo del Green Drop Award, il premio assegnato al film più ecologista tra le pellicole in concorso alla Mostra internazionale del cinema di Venezia. Promotrice dell’iniziativa, la Ong Green Cross Italia, filiale del network fondato da Mikhail Gorbaciov, che per la settima volta sbarca al Lido per testimoniare il ruolo fondamentale del cinema per la difesa dell’ambiente. La cerimonia di premiazione è in programma il 7 settembre.

Ad assegnare il premio collaterale sarà una giuria composta da personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni e della scienza che si sono distinte per il loro impegno ecologista e per la pace fra i popoli. Capo-giuria per l’edizione 2018 sarà l’attore Paolo Conticini, che per l’occasione con una nota ha dichiarato: “Il cinema e le arti sono mezzi straordinari per raggiungere il grande pubblico e spiegare l’importanza dei temi ambientali. Il Green Drop Award svolge questo ruolo e chiede a ciascuno di noi di fare la sua parte con azioni, comportamenti, scelte”.

--pubblicità--

“Abbiamo voluto richiamare l’attenzione sul tema dei cambiamenti climatici e sui rischi che corrono l’uomo e l’ambiente – spiega il presidente di Green Cross Italia Elio Pacilio in merito alla settima edizione – L’eruzione anche di un singolo vulcano, la plastica negli oceani, l’incidente a una centrale nucleare o ad un sito industriale possono mettere a rischio la nostra sopravvivenza e quella di tante altre specie”.

Le opere cinematografiche in concorso sono numerose, chi vincerà il riconoscimento di “film più ecologico ed ecologista”? Marco Gisotti, direttore del Green Drop Award, rivela che come ogni anno ci si aspetta una scelta al fotofinish, “anche perché ormai la questione ambientale è diventata un tema trasversale nella cinematografia internazionale”.

Green drop award

Photo Credits Facebook