Riciclaggio delle bottiglie, la Ferrarelle realizza il suo impianto

La Ferrarelle ha installato il suo impianto di riciclaggio per le bottiglie d’acqua nel suo stabilimento di Presenzano: un passo in avanti verso la strada della sostenibilità in azienda con cui si produrranno fiocchi riciclati adatti all’utilizzo alimentare e, ovviamente, per realizzare nuove bottiglie d’acqua

Un impianto in cui verranno riciclate le bottiglie d’acqua: è quello che la Ferrarelle ha installato nel proprio stabilimento di Presenzano con cui verranno prodotti oltre 3.00 chilogrammi all’ora di fiocchi riciclati da bottiglie usate, adatti per il riutilizzo alimentare. Si tratta di un nuovo passo nella politica sostenibile dell’azienda già iniziato da qualche anno, come spiega il direttore dello stabilimento Pietro Bortone: “siamo già impegnati in numerosi progetti internazionali di carattere sociale e culturale, con questo stabilimento Ferrarelle si sta occupando anche del suo territorio aumentando la sua produttività, sostenendo l’occupazione delle persone e riducendo il volume di rifiuti e l’inquinamento”.

Nell’impianto della Ferrarelle verranno aperti i pallet di bottiglie e inviati a un macinatore: da un rilevatore sarà eseguita una selezione iniziale per separare le bottiglie dai contaminanti: per questo il sistema permette il riutilizzo anche di bottiglie che presentano considerevoli quantità di materiali non plastici, come residui alimentari, che vengono eliminati nella prima fase del processo. Le bottiglie vengono poi private delle etichette tramite un macchinario che tramite un processo a secco effettua una prima pulizia, con un processo certificato a basso consumo di energia.

--pubblicità--

Avviene poi la separazione dei colori e la rimozione del metallo per purificare il materiale da qualsiasi residuo che non sia di puro Pet riciclato: il prodotto finale sarà costituito solo da questo e sarà quindi possibile realizzare nuove bottiglie. I risultati sono eccellenti in termini di qualità e resa, ed è quindi possibile il riciclo anche di bottiglie molto inquinate. Un vero processo virtuoso!

Photo credit: @ferrarelle