cani caldo

La calura estiva non fa soffrire solo noi esseri umani. Anche i cani patiscono molto il caldo e d’estate sono anche loro più esposti a colpi di calore. Molti proprietari, però, non se ne rendono conto e commettono svariati errori. Ecco i 5 più frequenti e da evitare. 

L’estate 2018 si sta presentando come una delle più calde degli ultimi anni, con giornate che sono riuscite a toccare anche i 40°. Soprattutto se si vive in città, la sensazione di sentire troppo caldo cresce, ed effettivamente è così. Di giorno, ma anche di notte, le temperature rimangono alquanto elevate e a peggiorare la “calda” situazione è anche l’umidità, che spesso supera il 70%. Quando ciò accade, l’aria si fa più pesante e “appiccicosa” anche per i nostri amici a quattro zampe. Come far affrontare, allora, questa incandescenti giornate d’estate ai nostri cari cani? Una buona idea sarebbe quella di provare almeno a non commettere questi 5 errori, tra i più frequenti e grossolani che chi ha un cane commette.

  • Passeggiate sotto il sole. Cani e padroni conoscono le loro abitudini. Spesso ci sono orari predefiniti e fissi in cui si porta il cane a spasso, ma avere una tabella troppo regolare, per non dire rigida, potrebbe essere sbagliato. Durante il periodo estivo, infatti, sarebbe meglio uscire fuori durante le ore più fresche della giornata, dunque la mattina presto e quando il sole è tramontato. Se per qualsiasi necessità questo non è possibile, consigliamo di non fare passeggiate in pieno sole, ma di scegliere percorsi ombreggiati e magari dirigersi in un parco, in modo da non costringere il nostro cucciolo a poggiare le zampe sull’asfalto caldo o bollente.
  • Troppo cibo. Lasciare la ciotola del cibo sempre piena, soprattutto d’estate, non è una buona pratica. Con il caldo è meglio mantenersi leggeri e quindi anche i cani non dovrebbero mangiare troppo e sentirsi appesantiti; così facendo potrebbero andare incontro a problemi di digestione. Inoltre, non è inusuale che anche i cani d’estate perdano appetito, e il cibo in più sarebbe solo uno spreco… e noi non vogliamo sprecare, giusto?!
  • Acqua gelata. Non cambiare l’acqua nella ciotola è davvero un brutto errore. Nella stagione estiva i cani hanno bisogno di essere ben idratati e, in genere, sentono più sete. Dunque è opportuno accertarsi che ci sia sempre acqua a disposizione e che questa sia fresca. Fresca non significa gelata, fate attenzione.

    Aria condizionata
    . L’aria condizionata è un ottimo rimedio per combattere il caldo, ma come tutte le cose va usata con criterio e in modo giudizioso. Molti cani la mal sopportano e Il rischio è che il vostro dog prenda un colpo di freddo e si senta male. I pericoli maggiori si corrono ovviamente in macchina dove le bocchette sparano aria in modo davvero diretto.

    Giardino
    . Così come per le passeggiate anche se si ha il giardino bisogna avere alcune accortezze. Se il giardino è esposto in pieno varranno le stesse regole: evitare le ore più calde della giornata e prediligere zone ombrate.

cani caldo

--pubblicità--

Photo Credits Pixabay