Quattordici in tutto le startup del settore sanitario che hanno presentato le loro tecnologie, in merito alla salute digitale all’Health Innovation Summit.

Quattordici in tutto le startup del settore sanitario che hanno presentato le loro tecnologie in merito alla salute digitale, all’Health Innovation Summit. Tra queste quattordici, dieci sono solo israeliane. Le startup, hanno presentato le loro tecnologie, ai professionisti della salute, durante l’evento che si svolge ogni anno a St. Louis nel Missouri: il  GlobalSTL Health Innovation Summit.

Tra le startup che hanno partecipato la Clini Works, leader mondiale nel settore della tecnologia sanitaria dedicato alla trasformazione di big data in decisioni basate su prove concrete; Datos, che gestisce in modo efficace i dati sanitari digitali forniti dai pazienti al fine di garantire assistenza personalizzata e di qualità; MedAware, che ha sviluppato una tecnologia che elimina eventuali errori da parte dei medici durante la prescrizione delle medicine; Medisafe, che ha creato un’app in grado di fornire alle persone gli strumenti, il supporto e le informazioni di cui hanno bisogno per assumere i farmaci in modo corretto.

--pubblicità--

Compaiono tra le startup, il progetto di Medorion, che sta sviluppando una piattaforma cloud che aumenta la partecipazione dei pazienti alla medicina preventiva; Nym, azienda di automazione del flusso di lavoro che utilizza un sistema di codifica basato su linguaggio naturale; Odoro, che attraverso la sua tecnologia abbassa i costi operativi attraverso l’automazione del flusso di lavoro; Profility, una società di analisi predittiva che offre ai pazienti una pianificazione personalizzata dell’assistenza utilizzando una tecnologia di profilazione avanzata; TytoCare, ha sviluppato un servizio di telemedicina che consente di effettuare un esame clinico a distanza; e infine la VRHealth, che ha messo a punto una piattaforma di telemedicina che fornisce terapie fisiche, riabilitative e cognitive usando la realtà virtuale.

pho

Photo Credits Pixabay.com