Secondo consigli medici è importante osservare che durante l’attività fisica, è importante adeguare una giusta alimentazione a seconda delle temperature.

Gli appassionati di sport, non rinunciano all’attività fisica nemmeno nei mesi più caldi. Questo non è sicuramente un male, ma a tal proposito, il vicepresidente nazionale della Federazione Medico Sportiva Italiana, Gianfranco Beltrami, fornisce alcuni consigli importanti sull’alimentazione da sostenere, per mantenere alto il livello di idratazione, di consumo di sali minerali e glucosio.

E’ importante infatti, durante un’attività fisica intensiva, fare attenzione a cosa si mangia,  non solo in termini di quantità, ma anche di tempi e qualità dei cibi. Gianfranco Beltrami afferma infatti: “Spesso si tende a mangiare alimenti troppo calorici e poco nutrienti, meglio puntare su cibi naturali e meno raffinati”. Beltrami, sostiene inoltre, che non bisogna fare l’errore di bandire i carboidrati dalla dieta, ma è meglio scegliere quelli complessi con basso indice glicemico, quindi pane, pasta e riso integrali. Questi cibi infatti hanno numerose proprietà.

--pubblicità--

I carboidrati a basso contenuto glicemico aumentano le scorte di glicogeno, quindi sono anche riserva di glucosio. Inoltre hanno un’alta capacità di ridurre la fatica e migliorare la performance sportiva. Sono alimenti che si digeriscono facilmente e ricchi di fibre, vitamine e minerali. Ovviamente con la stagione calda è importante l’idratazione, quindi oltre i carboidrati complessi è estremamente importante bere molto. E il consumo di acqua va aumentato soprattutto se si praticano sport di resistenza. Sostiene sempre, il vicepresidente della Federazione Medico Sportiva Italiana, che: “L’integrazione con sali minerali, durante e dopo l’attività, può essere utile se si suda molto o fa molto caldo“.

Photo Credits Pixabay.com