Roma ultima in classifica: è la capitale più sporca d'Europa

Pubblicati i dati di un sondaggio del 2015 per cui solo il nove per cento dei romani si dichiara soddisfatto della pulizia della Capitale: Roma risulta la città più sporca d’Europa

Triste primato per Roma: è la capitale europea più sporca. E a dirlo sono gli stessi cittadini, in base ai risultati di un sondaggio effettuato nel 2015 dall’Eurostat, i cui dati sono stati diffusi in questi giorni in occasione della settimana verde europea di fine maggio scorso. Il sondaggio chiedeva agli abitanti di 109 città europee quale fosse il livello di soddisfazione rispetto alla pulizia della propria città: a Roma solo il 9 per cento dei cittadini ha dichiarato di essere soddisfatto rispetto alla pulizia della Capitale.

Nel 2015 solo il 9 per cento dei romani a cui era stato rivolto il sondaggio si dichiarava soddisfatto della pulizia delle strade della propria città: molti sono convinti che, date le condizioni attuali di sporcizia in cui riversano strade e marciapiedi, la percentuale di gradimento risulterebbe ad oggi molto più basse.

--pubblicità--

Rispetto alla classifica di cui la città eterna conquista l’ultimo posto, ad essere prime rispetto alla soddisfazione dei propri abitanti sono Ventspils e Valmiera in Lettonia, dove il 99 e il 97 per cento degli abitanti sono soddisfatti della pulizia, seguite da Lussemburgo, con un indice di gradimento del 95 per cento. Prendendo in considerazione solo le capitali, gli abitanti del Lussemburgo e di Vienna sono quelli che pensano di vivere in città molto pulite, seguiti da quelli che vivono a Lubiana, Riga ed Helsinki. In città come Parigi, Berlino, Madrid e Atene, si dichiara soddisfatta meno della metà degli abitanti.

Photo credit: Pixabay.it

LEGGI ANCHE: