Come allontanare le zanzare? Lo svela una ricerca

Basterebbero i movimenti veloci delle braccia e delle mani ad allontanare i fastidiosi insetti: una ricerca ha finalmente svelato come comportarsi per evitare di essere infastiditi dalle zanzare

Sono uno dei lati negativi dell’arrivo della stagione estiva: le zanzare, che con ronzio e punture – e relativo fastidio – sono una costante delle serate nella bella stagione, incubo per quelle persone che sembrano essere bersagli privilegiati. Ma una recente ricerca sembra aver dimostrato cosa fare per allontanarle da noi, almeno per qualche ora: basta semplicemente agitarsi.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Current Biology, sostiene infatti che il metodo per allontanare le zanzare è davvero semplice. Secondo i ricercatori autori dello studio, infatti, è sufficiente agitarsi, nello specifico muovendo in modo veloce e irruento le braccia, per scacciare gli insetti per qualche ora, dato che il movimento le porterà a dirigersi verso prede più semplici. L’esperimento condotto dai ricercatori ha visto gli insetti essere collocati all’interno di un cesto sottoposto a vibrazioni violente, simili a quelle che producono le persone agitando le braccia, esponendole a diversi odori. Dopo quindici minuti sono state tolte dal cestino ed esposte agli stessi odori: ciò che i ricercatori hanno riscontrato è che le zanzare non avevano intenzione di attaccare il cestino, poiché associavano il movimento ad una situazione di pericolo. Il tutto per 24 ore, dopo le quali gli insetti erano nuovamente attratti da esso.

--pubblicità--

Lo studio dimostrerebbe che, attivando un meccanismo di difesa, le zanzare si allontanerebbero da quei soggetti che, muovendosi, potrebbero ucciderle, e scelgono quindi di cambiare preda. Diversi approfondimenti dovranno essere condotti ancora, ma questo studio potrebbe rappresentare un buon indizio per capire come attuare meccanismi di difesa contro i fastidiosi insetti, e quindi capire come questi scelgono le loro prede: per ora, quindi, per allontanarle basta agitare braccia e gambe!

Photo credit: Pixabay.it