Fonte: Natural Life Tv

Tutorial sul survivalismo in Cambogia in cui si mostrava come catturare e cucinare animali selvatici, alcuni dei quali protetti perché in via di estinzione. I due youtuber, marito e moglie, sono stati denunciati dal ministero dell’Ambiente.

Due youtuber cambogiani mostravano ai loro follower come cavarsela nella natura selvaggia, senza le comodità e i lussi della vita nella civiltà e quindi procacciandosi il cibo da soli. Il problema è che quel cibo era spesso e volentieri rappresentato da specie di animali protetti. Il canale youtube dei due, Natural Life Tv,  vedeva protagonista Ah Lin Tuch, moglie di Phoun Ray (che era invece dietro la telecamera), intenta a catturare animali selvatici per poi mostrare come cucinarli per sopravvivere nella giungla.

Una sorta di vero e proprio tutorial, quindi, che mostrava come procurarsi e cucinare qualsiasi tipo di animale selvatico come rane, serpenti, uccelli e tanto altro ancora. Ma, come segnalato da alcuni utenti alle autorità, alcune di queste creature erano protette e quindi non potevano subire abusi. Ad esempio, il gatto viverrino, alcune lucertole e volatili a rischio estinzione. Alcuni video del canale youtube dei due, con quasi 4 milioni di visualizzazioni totali e oltre 30 mila iscritti, sono stati parzialmente oscurato e segnalati al ministero dell’Ambiente cambogiano che è intervenuto.

--pubblicità--

Rintracciati, i due hanno chiesto pubblicamente scusa, spiegando di non essere al corrente che alcune specie erano protette e confessando che alcuni animali erano stati acquistati già morti in alcuni mercati cambogiani (illegali). Ora nei confronti dei due il ministero dell’Ambiente intraprenderà azioni legali anche se, probabilmente, come scrivono alcuni giornali locali, i due se la caveranno con una multa.

Photo Credit Natural Life Tv

LEGGI ANCHE:RANDAGISMO, IN ITALIA 3 MILIONI FRA CANI E GATTI