Fonte: PxHere

La piattaforma di camper sharing Yescapa è arrivata anche in Italia. Vacanze con camper, van o furgoni camperizzati degli altri.

Andare in vacanza con il camper è il sogno di moltissime famiglie italiane, e da oggi lo si potrà fare con il van di qualcun altro. Come? Grazie a Yescapa, servizio online per il camper sharing che permette di noleggiare appunto camper, van e furgoni camperizzati. La piattaforma è già molto conosciuta nel resto d’Europa come in Francia, Germania, Regno Unito e Spagna e sono 200 mila i giorni di noleggio all’attivo considerato il periodo 2012-2018.

Come spesso accade per questo tipo di servizio, Yespica funziona da tramite fra chi richiede un camper e chi lo rende disponibile a noleggio. La piattaforma propone un sistema semplice, affidabile e con tutte le soluzioni possibili a portata di click. Le possibilità sono le più disparate: si va dal camper grande con ogni tipo di optional ai mezzi più piccoli come i minicamper o i furgoncini. Totale la trasparenza: il giorno della partenza, infatti, il proprietario incontrerà il viaggiatore per la consegna delle chiavi. Prima di avviare il mezzo, il viaggiatore potrà ispezionare il mezzo per poi passare alle formalità: firma del contratto e pagamento del noleggio.

--pubblicità--

Sarà compito di Yescapa verificare la correttezza dei documenti e attivare un’assicurazione camper multi rischi che copra tutto il periodo del noleggio, con tanto di assistenza stradale 24/7. “Gli italiani – spiega Dario Femiani, Country Manager Italia di Yescapa – da tempo stanno sperimentando la sharing economy, grazie a piattaforme che permettono di affittare case tra privati o condividere passaggi in auto: con Yescapa vogliamo aggiungere un tassello importante per contribuire alla crescita dei viaggi in camper, offrendo una nuova soluzione tra privati basata su un modello collaborativo e complementare al tradizionale noleggio professionale. Chi possiede un camper lo sa bene il divertimento è assicurato, ma i costi, oltre all’acquisto, sono molto elevati rispetto al suo utilizzo. Si calcola che un camper rimanga inutilizzato per oltre il 90% del tempo, a fronte di una spesa annua di circa 4000 euro tra assicurazione, revisione e manutenzione. Piuttosto che lasciare il camper parcheggiato in giardino, perché non condividerlo con altre persone?”.

LEGGI ANCHE:A PARIGI MEZZI PUBBLICI GRATUITI CONTRO L’INQUINAMENTO DELLE AUTO

Photo Credit Pixabay