Un'isola autosufficiente: a Stresa il progetto dell'

L’Isola delle Reti è il progetto del comune di Stresa che vuole rendere l’Isola dei Pescatori autosufficiente per quanto riguarda l’energia che sarà rinnovabile e gratuita su tutto il territorio

Un’isola autosufficiente per quanto l’energia: è il progetto “L’Isola delle Reti” del comune di Stresa che mira a rendere l’Isola dei Pescatori autosufficiente con un innovativo sistema di produzione dell’energia. Il progetto è stato presentato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il team di ReS On Network e ha come obiettivo quello di distribuire su tutto il territorio isolano energia rinnovabile e gratuita per renderlo autosufficiente.

Le isole sono dei territori particolari per morfologia e vulnerabilità. Essendo territorialmente limitati poiché circondati dall’acqua, possono però prestarsi a sperimentazioni di progetti prima che siano replicati altrove, anche in campo energetico: da qui l’idea di far partire da una delle isole del comune di Stresa il progetto dell’Isola delle Reti; precisamente l’isola dei Pescatori secondo gli esperti è una perfetta “infrastruttura critica” poiché per la sua morfologia è più esposta a “situazioni di crisi” e dunque ottimale per sperimentare attività e fare anche prevenzione di alcune situazioni. L’autosufficienza energetica è una di queste: i territori devono saper far fronte all’isolamento energetico che può verificarsi a causa di una calamità naturale. Il progetto di Stresa è dunque uno studio pilota che, se avrà successo, potrà essere replicabile.

--pubblicità--

Nello specifico, sull’isola dei Pescatori verrà sperimentato un sistema di trasmissione senza fili di energia generata dal moto ondoso, verrà in più testato NOP, un lampione alimentato senza cavi. Alle due sperimentazioni verranno incrociati i dati sugli attuali consumi energetici dell’isola insieme agli obiettivi del progetto, con una continua analisi sui rischi e sugli scenari di intervento in caso di emergenze, sull’esempio di sperimentazioni simili che già sono state avviate in altri isole del mondo per dimostrare come sia possibile puntare sulle energie rinnovabili per rispondere a ogni tipo di bisogno energetico.

Photo credit: Pixabay.it