Fonte: Pixabay

Ogni anno la cicogna Klepetan compie 13 mila km in volo per ricongiungersi alla compagna Malena, in Croazia, che non può migrare nei paesi più caldi terminata l’estate.

L’amore non è solo un sentimento umano. A dimostrarlo due cicogne, Klepetan e Malena, che ogni anno fanno commuovere tutto il mondo. Perché? Il maschio della coppia, Klepetan, dopo essere migrato nel più caldo Sud Africa dalla Croazia, a marzo torna puntualmente dalla sua compagna che, invece, non è in grado di compiere la migrazione.

Le due cicogne si sono conosciute oltre 20 anni fa, quando Stjepan Vokic trovò Malena ferita quasi a morte da alcuni cacciatori. L’uomo decise di curarla e prendersi cura di lei con la speranza di salvarle la vita, e così è stato. È durante il suo periodo di convalescenza che la cicogna ha incontrato Klepetan, che nel frattempo stava appollaiato sul tetto della casa di Stejpan. Tra i due ci fu subito una forte attrazione, ma Stjepan era convinto che si trattasse di un fuoco di paglia destinato a spegnersi presto, visto che la sua cicogna non era in grado di affrontare la migrazione con Klepetan dopo l’estate. Ma invece il maschio tornò. 

--pubblicità--

E così è accaduto ogni anno per 16 anni. Ogni anno, a marzo, Klepetan torna dalla sua compagna, in Croazia dall’Africa del Sud dove ha migrato a fine estate, percorrendo ben 13 mila chilometri in volo. La storia dei due uccelli innamorati è diventato uno dei racconti preferiti nel piccolo paese croato Brodski Varos. Un appuntamento ormai fisso, quello del ritorno di Klepetan, che anche i media locali non dimenticano mai di raccontare.

LEGGI ANCHE:MONDIALI IN RUSSIA, UN ORSO CONSEGNERÀ IL PALLONE NEL MATCH INAUGURALE: GLI ANIMALISTI NON CI STANNO

Photo Credit Pixabay