Ghana, strade realizzate con sacchetti di plastica

0
1410
Fonte: Nelplast

In Ghana arriva l’asfalto di plastica, realizzato riciclando sacchetti e altri rifiuti. Nel paese africano solo il 2% della plastica viene riciclata sui 22 milioni di tonnellate prodotte ogni anno.

Un riciclo creativo da 10 e lode quello che è avvenuto in Ghana. Nel paese africano, infatti, i sacchetti di plastica si sono trasformati in asfalto. Un modo creativo che la società ghanese Nelpast Ghana Limited ha adottato per riutilizzare la plastica in un paese dove solo il 2% di questo materiale viene riciclato. E in Ghana si accumulano ben 22 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica ogni anno, di cui il 98% finisce nelle discariche senza alcun processo di differenziazione.

Per far fronte a questo record negativo, la Nelpast Ghana Limited ha dunque deciso di trasformare sacchetti di plastica e altri rifiuti di questo materiale in blocchi per la pavimentazione, che possono poi essere sfruttai per realizzare delle vere e proprie strade. Ma come funziona il processo? Nelpast raccoglie rifiuti di plastica, li riduce in piccoli pezzetti per poi mescolarli della sabbia per dare vita ad una sorta di asfalto molto resistente. Il risultato? Strade composte per il 60% da plastica e per il 40% da sabbia.

L’ideatore si chiama Nelson Boateng, e il suo obiettivo è quello di ridurre al minimo l’impatto ambientale. Già da qualche tempo questa speciale pavimentazione – dopo l’approvazione da parte del Ministero dell’Ambiente ghanese – viene utilizzata in Ghana. Grazie all’impiego dell’asfalto di plastica sono già stati riciclati 2 mila chili di rifiuti di plastica nelle aree dell’Ashaiman, e in alcune zone i blocchi sono stati applicati gratuitamente. Asfalti simili realizzati riciclando la plastica sono stati realizzati anche a Rotterdam, Londra e in Scozia.

LEGGI ANCHE:EDILIZIA SOSTENIBILE: UN NUOVO MATERIALE REALIZZATO CON I NOCCIOLI DI OLIVA

Photo Credit Nelplast