Formiche in casa: quali sono i rimedi naturali per tenerle lontane

Con l’arrivo del primo caldo, soprattutto se si vive in una casa con balconi o un giardino, capita di ricevere visita dalle formiche: i rimedi naturali per allontanarle

Con il primo caldo, è sufficiente una briciola di cibo sul pavimento o un barattolo contenente qualcosa di dolce a scatenare l’arrivo delle tanto indesiderate formiche. Per eliminarle però non è necessario ricorrere a pesticidi: basta rimuovere con attenzione ogni cosa capace di attirarle, avendo cura di raccogliere sempre le briciole e chiudere fonti di cibo zuccherino, e individuare il formicaio. Dopo ciò, ci sono molti metodi naturali per allontanarle.

Le formiche provano avversione per i cetrioli: per tenerle lontane basta spargerne qualche buccia in cucina o vicino al loro punto d’accesso. Stesso effetto avranno le foglie di menta essiccate, o delle bustine contenenti tè alla menta. Un altro rimedio è “confinarle” tracciando una linea con chicchi di caffè, pezzetti di cannella o un laccio immerso nel succo di limone: non supereranno quella zona. Anche l’aceto, al cui odore sono molto sensibili, terrĂ  lontano le formiche: basta spruzzare vicino porte e finestre una soluzione fatta di aceto e gocce di olio essenziale di eucalipto.

--pubblicitĂ --

Sempre l’aceto può essere usato, insieme ad acqua e olio essenziale di limone, per realizzare una sorta di detersivo con cui lavare i pavimenti della cucina per tenere lontani i fastidiosi insetti, che non sopportano l’odore inoltre di peperoncino, paprika e chiodi di garofano: sparsi vicini ai punti d’accesso li allontanerĂ . Se lo zucchero poi attira le formiche, al contrario spargere del sale vicino a porte e finestre le terrĂ  lontane, così come le foglie di alloro, da tenere nella dispensa per evitare che gli insetti si avvicinino ai cibi. Un’ultima spezia utile allo scopo è l’origano essiccato: piccoli mucchietti, da sostituire spesso, terranno gli insetti lontani.

Photo credit: Pixabay.it