Home Alimentazione Corpi estranei nei fiocchi di formaggio, Jocca ritira i prodotti

Corpi estranei nei fiocchi di formaggio, Jocca ritira i prodotti

0
Corpi estranei nei fiocchi di formaggio, Jocca ritira i prodotti

Allarme alimentare nel settore dei formaggi freschi: Jocca ha disposto il ritiro di numerose confezioni di fiocchi di formaggio per possibile presenza di corpi estranei. Coinvolte dieci catene di supermercati

Possibili corpi estranei metallici nelle confezioni di fiocchi di formaggio fresco Jocca: a lanciare l’allarme è stata la Mondelez che ha diffuso il richiamo volontario, a scopo precauzionale, di molte confezioni da dieci catene di supermercati. L’azienda ha dichiarato, in un comunicato stampa, di essere “entrata in contatto con le Autorità italiane competenti per informarle e procedere al richiamo volontario del prodotto come misura precauzionale” non appena è stata messa al corrente della situazione.

A essere interessati dal richiamo per la possibile presenza di corpi estranei – che, come è evidente, rischiano di essere ingeriti – sono tutti i lotti con data di scadenza fino al 27 giugno 2018, venduti nei seguenti formati: 2×150 g – EAN 8001590002407, 2×175 g – EAN 7622210613455, 175 g – EAN 7622210138088, Senza lattosio 150 g – EAN 7622210614827. Tutte le confezioni di fiocchi di formaggio Jocca sono state prodotte da Mondelez Deutschland Snack Production, in Germania, nello stabilimento di Deller Weg 3, a Bad Fallingbostel.

Ben dieci sono le catene di supermercati italiani coinvolte dal richiamo: il ritiro dei fiocchi Jocca è stato diffuso nelle seguenti catene: Bennet, Esselunga, Gros Cidac, Auchan, Crai, Decò, Sigma, Simply e Unicoop Tirreno. La Mondelez raccomanda i consumatori che eventualmente abbiano già acquistato fiocchi di formaggio Jocca di verificarne le caratteristiche: se corrispondenti a quelle segnalate, l’invito è ovviamente a non consumare il prodotto e a rivolgersi al numero verde 800 055200, per concordare con quali modalità predisporre il ritiro del prodotto e come ricevere un eventuale rimborso. La presenza di corpi estranei nei prodotti non è purtroppo rara: di recente la Parmalat aveva ritirato dei lotti di yogurt Kyr per la possibile presenza di spago nei vasetti.

Photo credit: Pixabay.it

LEGGI ANCHE: FRAMMENTI METALLICI NELLE TORTINE, SCATTA IL RITIRO DAL MERCATO: I LOTTI A RISCHIO 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: