In otto minuti di ricarica 200 km di autonomia. Sono questi i numeri del nuovo sistema di ricarica veloce (la più veloce del mondo) per auto elettriche sviluppato da ABB.

Dalla Fiera di Hannover arriva una novità che farà esultare i possessori di un’auto elettrica: si tratta di una super ricarica presentata da ABB che permette di garantire al mezzo 200 chilometri di autonomia in 8 minuti. Una soluzione che permetterà praticamente di azzerare i lunghi tempi di attesa prima di poter  mettersi alla guida dei veicoli elettrici scarichi.

L’azienda che ha lanciato questo sistema di super ricarica è la ABB, partner principale del Campionato di Formula E di cui tanto si sente parlare in queste settimane e che ha fatto tappa a Roma il 14 aprile scorso. E non è un caso: la ABB è infatti una realtà specializzata proprio per lo sviluppo di soluzioni per ridurre al minimo i tempi di ricarica nel Campionato di Formula E. Le prime vetture da gara di questa competizione erano monoposto che impiegavano circa 45 minuti a caricarsi, dotate  di una batteria da 28kWh. La seconda generazione di queste vetture elettriche avrà invece tempi più lunghi: fino a 70 minuti per ricaricare una batteria da 54kWh. 

--pubblicità--

Ma come spesso accade, le soluzioni studiate per migliorare le prestazioni nelle competizioni sportive vengono adottate anche nel mercato di massa, per automobili “ordinarie”. ABB è un’azienda leader del settore, con tecnologie di ricarica non solo per auto ma anche per camion, autobus e persino navi, ferrovie e cavi, con ben 6.500 stazioni di ricarica rapida in corrente continua installate in 60 paesi.

LEGGI ANCHE: GIRO E: DOPO LE AUTO, ARRIVA IL GIRO D’ITALIA CON LE BICI ELETTRICHE

Photo Credit Pixabay