Piantare più alberi grazie alla moda: l'iniziativa green di Pinko

L’iniziativa #StartWithATree promossa da Pinko in collaborazione con Treedom per sostenere la nascita di una piantagione di alberi da frutto in Kenya: per l’occasione è stata lanciata una t-shirt in cotone ecologico

La moda in prima linea per sostenere l’ambiente, ma questa volta direttamente sul territorio: Pinko ha annunciato una collaborazione con Treedom per dar vita ad una piantagione da diecimila alberi da frutto in Kenya, e per l’occasione ha ideato una t-shirt in cotone organico italiano, dal packaging sostenibile, per sostenere il progetto: una semplice maglietta minimal che incoraggia però ad attivarsi per sostenere l’ambiente.

Per farlo, l’idea di Pinko è semplice: piantare alberi. Cruciale collaborazione con Treedom che è l’unico sito al mondo che permette di scegliere e piantare un albero con un semplice click, monitorandone addirittura la crescita. Grazie all’idea della Pinko Forest, nel 2018 nascerà quindi in Kenya una piantagione con alberi di mango, avocado, macadamia e ciliegio africano utile non solo per l’impatto ambientale, ma per il sostegno della popolazione locale, che sarà coinvolta con 350 contadini chiamati a occuparsi di 220 ettari di foresta capace di assorbire 4 mila tonnellate di anidride carbonica.

--pubblicità--

Un’idea semplice, che appunto, è sintetizzata nel claim #StartWithATree: basta un semplice albero per iniziare a cambiare il futuro del pianeta in meglio: acquistando una maglietta verrà piantato un albero nella Pinko Forest del Kenya e si aggiungerà un tassello al percorso per la salvaguardia del pianeta. La maglietta è acquistabile online e negli store Pinko selezionati. Secondo Pietro Negra, fondatore e Ad di Pinko, si tratta di una iniziativa dall’alto valore soprattutto per le giovani generazioni, le più attente verso le problematiche ambientali: il compito delle aziende è allora sostenerle nel cammino verso un mondo di nuovo pulito, in cui la prima regola è quella del rispetto reciproco fra uomo e ambiente.

Photo credit: Facebook.com/@PINKO.official