Mobilità sostenibile: l'automobile elettrica con i pannelli solari

In arrivo la prima auto dotata di pannelli solari che potrà essere il valore aggiunto nel campo della mobilità sostenibile e delle automobili elettriche: si chiama Sion ed è interamente prodotta in Europa

I tre giovani imprenditori che hanno pensato di realizzare Sion hanno effettivamente realizzato tramite un’automobile la perfetta fusione di sostenibilità e autonomia: ben oltre le semplici auto elettriche arriva infatti il prototipo di un’automobile che si ricarica da sola, grazie al sole e ai suoi pannelli fotovoltaici di cui è ricoperta. La prima auto con i pannelli solari: potrà davvero cambiare la mobilità del futuro?

Jona Christians, Navina Pernsteiner e Laurin Hahn, provenienti da Monaco di Baviera e fondatori della start-up che ha presentato il prototipo di Sion, hanno dunque pensato di rendere autonome le vetture che ricaricano la loro batteria semplicemente con il sole, in più le auto possono a loro volta fornire elettricità fino a duemila Watt. Il tetto, il cofano e la carrozzeria sono infatti composti da celle fotoelettriche, protette da uno strato di policarbonato: durante il giorno i pannelli solari ricaricano la batteria, sia in moto che in sosta, in grado di fornire 30 km di autonomia al giorno all’auto che può essere inoltre caricata con cavo elettrico, da una comune presa di casa e in soli trenta minuti, ed avere così un’autonomia di 250 km.

--pubblicità--

Il motore dell’auto consente una velocità massima di 149 km/h; il prototipo presentato è quello di una vettura familiare a cinque porte che può ospitare fino a cinque passeggeri. L’auto è per ora preordinabile dal sito della Sono Motors, e le prime consegne avverranno a partire dall’estate del 2019, il tutto con un costo abbordabile: 16 mila euro e 4 mila per la batteria. Un’auto elettrica, low-cost e soprattutto autonoma: potrebbe dunque arriva dall’Europa la vera svolta alla mobilità del futuro.

Photo credit: Facebook/@Sono.motors