Elettrodomestici rigenerati: il progetto che recupera ciò che è destinato alla discarica

Dalla distribuzione di pezzi di ricambio a recuperare lavatrici e frigoriferi e proporre elettrodomestici rigenerati: si chiama Ri-generation il progetto dell’azienda Astelav che dà nuova vita a ciò che è destinato alla discarica

Dal distribuire pezzi di ricambio per lavatrici e frigoriferi a dar loro letteralmente nuova vita togliendoli dalla discarica quando i consumatori decidono di sostituirli: è il progetto Ri-generation dell’azienda Astelav, che si trova vicino Torino, e che recupera e rivende degli elettrodomestici rigenerati ad un prezzo molto competitivo.

Come suggerisce il nome del progetto, Ri-generation applica perfettamente l’economia circolare, e alle costose operazioni di smaltimento degli elettrodomestici sostituisce la rigenerazione dell’oggetto, immesso di nuovo sul mercato ad un prezzo low-cost, particolarmente vantaggioso per diverse tipologie di utenti, da chi risiede temporaneamente in un luogo alle fasce meno abbienti. I prodotti garantiscono una perfetta funzionalità, saranno forniti di documentazione tecnica completa e coperti da una garanzia di 12 mesi, e gli interventi di assistenza saranno effettuati dai tecnici Astelav presenti sul territorio nazionale. Il sito web di Astelav offre molte proposte di elettrodomestici rigenerati, acquistabili online o in uno dei punti di ritiro, oltre alla possibilità di chiedere di ritirare il proprio elettrodomestico per ottenerne uno rigenerato.

--pubblicità--

Astelav, che con il suo progetto di rigenerazione si inserisce in un circuito che sta prendendo piede anche nel settore dei computer o dei telefoni, dichiara che gli affari in Piemonte stanno andando bene e l’intenzione è quella di espandersi. In Italia infatti esistono circa 600 mila tonnellate di RAEE, il nome degli elettrodomestici dismessi che finiscono in discariche abusive o, addirittura, che vengono trasportati illegalmente nei paesi in via di sviluppo. Nel 2015 il 40 per cento di questi è stato trattato in modo appropriato con un trend in aumento dell’8 per cento rispetto all’anno precedente. Eliminare una quantità così grande di rifiuti può essere complicato, ma la rigenerazione sembra essere una strada sempre più percorribile.

Photo credit: Facebook.com/Ri-generation