Arriva Flixtrain: la linea low-cost di Flixbus dalla strada alle rotaie

L’azienda della mobilità low-cost su strada arriva anche alle rotaie: in Germania Flixbus ha annunciato l’arrivo dei Flixtrain, a partire da fine marzo, per sostenere sempre di più un concetto di mobilità sostenibile

Un nuova opzione per chi viaggia soprattutto grazie alle compagnie low-cost: Flixbus, la compagnia che con i suoi autobus verdi, dal 2013, ha portato in giro per l’Europa oltre 100 milioni di passeggeri offrendo un’alternativa all’automobile, ha annunciato che ora in Germania si potrà fare lo stesso con i treni.

A partire dal prossimo 24 marzo si viaggerà low-cost anche sui binari, sui Flixtrain verdi che prenderanno servizio sulle linee ferroviarie tedesche: la linea Amburgo-Colonia per iniziare, a seguire quella Stoccarda-Berlino per arrivare a coprire poi tutto il territorio tedesco con 28 destinazioni entro la fine di aprile 2018. L’intento dell’azienda è quello di dimostrare che si può viaggiare sulle lunghe distanze senza spendere molto anche se si sceglie il treno, e Flixbus e Flixtrain andranno a completarsi tra loro offrendo sempre maggiori opzioni di viaggio in base alla necessità delle persone.

--pubblicità--

Convincere sempre più persone a rinunciare all’automobile: questo l’obiettivo di Flixmobility, che vuole portare sempre più persone a scegliere i mezzi pubblici. L’Europa quindi si appresta ad accogliere i suoi primi treni verdi mentre negli Usa, per la fine del 2018, è previsto il lancio del servizio di Flixbus. I biglietti di Flixtrain saranno acquistabili online tramite il sito o l’app, e i servizi offerti dai nuovi treni verdi saranno gli stessi già offerti su Flixbus: film e connessione Wi-fi gratuita e soprattutto prezzi vantaggiosi, a partire da 9,99 euro, sicuramente più attrattivi rispetto alle tariffe elevate del mercato ferroviario tedesco. Un nuovo esperimento che promette bene, e che, chissà, potrebbe toccare anche altri paesi europei: soltanto in Italia Flixbus ha trasportato sette milioni di passeggeri che sarebbero sicuramente contenti di avere anche l’opzione su rotaie.

 

Photo credit: @Flixmobility