Riciclo creativo: nuova vita alle bustine del tè usate

Non gettate via le bustine del tè una volta utilizzate. Possono diventare alleate di bellezza, o per la pulizia della casa, ma anche concime biologico e rimedio di pronto soccorso. Qualche idea per un riciclo creativo

 

Ogni giorno migliaia di bustine da tè finiscono tra i rifiuti domestici delle case di tutto il mondo. Del resto, si tratta di una cosa “usa e getta”, che pensiamo di non poter riutilizzare, ma non è così. Certo, non possono essere impiegate nuovamente con la stessa finalità – ovvero, preparare una tazza di tè – ma possono essere utilizzate in moltissimi altri modi. Questo vi consentirà di produrre meno rifiuti e, allo stesso tempo, di avere un prodotto biologico, efficace e a costo zero, per sbrigare le faccende domestiche e prendervi cura di voi.

--pubblicità--

Riciclo creativo: nuova vita alle bustine del tè usate

Qualche idea per un riciclo creativo

In casa o in giardino

  • Lasciate asciugare un po’ le bustine, poi cospargetene il contenuto sui vostri tappeti o sullo zerbino. Lasciate essiccare, poi togliete il tutto con l’aspirapolvere. Rimuoverete sporco, acari della polvere e odori, dando una maggiore freschezza alla stanza.
  • Mettete una o due bustine di tè in frigorifero o cospargetelo sul fondo della lettiera del gatto. Aiuterà ad assorbire gli odori sgradevoli.
  • Lasciate in infusione per un paio di giorni le bustine già utilizzate, poi utilizzate l’acqua per innaffiare le piante. Poi recuperatele e spargetene il contenuto sulla terra dei vasi, otterrete un ottimo concime e i vostri fiori ringrazieranno.

Un aiuto per la tua bellezza

  • Lasciate in freezer qualche bustina per almeno venti minuti. Utilizzatele mettendole sugli occhi, per un potente effetto anti borse e occhiaie o contro gli occhi arrossati. Potete usarle anche come rimedio per la pelle irritata dopo la rasatura.
  • Le bustine da tè usate, ma ancora tiepide sono un ottimo rimedio per il pedicure. applicatele su calli e duroni per ammorbidirli.

Per la salute degli occhi e della pelle

  • Per agevolare la guarigione di lividi applicate sulla zona interessata una bustina fredda o lasciata in freezer.
  • Le foglie già utilizzate possono essere strofinate sulle gengive, per attenuarne rossori e irritazione.
  • Raccogliete le bustine in un panno di cotone bianco bagnato con acqua calda. Tamponatelo sulle vesciche, per dare sollievo contro il dolore.
  • Ben strizzate e applicate sugli occhi, le bustine aiutano contro il dolore dato dalla congiuntivite.

Photo credits: Pixabay