Livin, la doccia smart programmata per non sprecare l'acqua

Il sistema doccia Livin, progettato a San Francisco, permette tramite un potente software di azionarla avviando il getto dell’acqua ad orari programmati, alla temperatura desiderata e personalizzata, per evitare gli sprechi

Una doccia smart, che unisce il design moderno alla tecnologia per regalare a chi la usa una doccia perfetta e allo stesso tempo senza spreco di acqua. Si chiama Livin ed è stata progettata a San Francisco, e promette, dopo un’installazione semplice, un accessorio di design e smart, che permette di rispettare l’ambiente.

--pubblicità--

L’idea parte dal considerare la situazione che al mattino si verifica spesso: svegliarsi e aspettare che l’acqua della doccia si riscaldi, senza sapere quanto ci vorrà, sprecando molta acqua nel frattempo. La tecnologia di Livin invece, controllabile tramite una App, permette di scegliere la temperatura che si desidera: solo quando il sistema l’avrà raggiunta, l’acqua comincerà a scorrere, evitando così gli sprechi, avvisando l’utente tramite una notifica che la doccia è pronta. Allo stesso modo si può mettere “in pausa” la doccia per insaponarsi, e riavviare il getto dell’acqua sempre alla stessa temperatura. Soltanto questo sistema permette di risparmiare in un anno l’equivalente di più di trentamila bicchieri d’acqua.

L’App monitora la quantità d’acqua che si usa, insieme alla durata della doccia, per permettere all’utente di rendersi conto dell’acqua usata e di quanta se ne risparmia. Livin può inoltre essere collegata ad altre applicazioni di musica come Spotify o Apple Music per ascoltare le proprie playlist preferite. La personalizzazione è massima: per andare incontro alle diverse esigenze di chi usa la doccia in una casa, Livin permette di creare fino a dieci profili ognuno con la sua temperatura e musica preferita: se si decide di crearne uno per un bambino, Livin consiglia un limite di temperatura dell’acqua, una soglia di sicurezza adatta ai bambini. Attualmente su Kickstarter si stanno raccogliendo i fondi per finanziare totalmente il progetto: le consegne sono previste per la fine del 2018.

Photo credit: Kickstarter.com/ Pixabay.it