Moda sostenibile all'italiana: il jeans ecologico

Il capo d’abbigliamento più diffuso e amato ora diventa sostenibile: il progetto di due ragazze italiane che hanno creato un jeans ecologico

In una moda sempre più attenta all’ambiente e alla ricerca di materiali e lavorazioni naturali, l’innovazione che riguarda il capo probabilmente più indossato e versatile di tutti, indistintamente da uomini, donne e bambini, arriva dall’Italia: si tratta del jeans, che due ragazze bergamasche hanno reso ufficialmente green trasformando il denim in un tessuto ecologico in tutte le fasi della sua produzione. Il progetto si chiama Par.co Fashion e si tratta di un’intera linea di abbigliamento sostenibile il cui capo di punta sono i jeans ecologici, tra pantaloni e camicie. Ideatrici di questo brand così virtuoso sono Laura Robotti e Giada Maffeis, che portano avanti la loro idea di moda ecologica ormai da sei anni.

Realizzati sempre con un occhio alla moda e alle ultime tendenze, i capi in jeans che compongono la collezione denim di Par.co Fashion sono fatti con cotone biologico, affidandosi a tecniche di lavaggio ecologiche per il processo di sbiancamento. La produzione sta attualmente lavorando all’inserimento di nuovi filati nel tessuto come lino, canapa e bambù, che richiedono un consumo ancora minore di acqua rispetto al cotone, per aumentare sempre di più la sostenibilità del jeans di Par.co Fashion.

--pubblicità--

Un jeans green tutto made in Italy che ha avuto successo anche fuori dai confini nazionali conquistando addirittura i paesi del Nord Europa, ma che in Italia si può trovare nel punto vendita aperto a Bergamo, dove sono disponibili tutte le creazioni del brand: oltre ai jeans ecologici, Par.co Fashion ha creato giacche in lana tinte a colori naturali o abiti di ortica trattata al vapore, insieme ad una selezione di accessori in legno come orologi e occhiali scelti tra i prodotti delle aziende italiane più attente all’ambiente.

 

Photo credit: Pixabay.it