Dolori mestruali: in arrivo il tampax alla marijuana contro i crampi

0
2552
Dolori mestruali: in arrivo il tampax alla marijuana contro i crampi

Un’azienda americana ha recentemente presentato dei tampax alla marijuana come prodotti antidolorifici per le donne che soffrono per i crampi mestruali

Un tampax come antidolorifico per i dolori mestruali grazie alla presenza della cannabis: è questo l’ultimo prodotto presentato dall’azienda americana Foria, che ha messo sul mercato un tampax alla marijuana chiamato “Foria Relief”, studiato per favorire grazie alla cannabis il rilassamento dei muscoli ed esaltare le sue proprietà antidolorifiche. Un sogno, insomma, per le donne che una volta al mese soffrono per crampi e spasmi muscolari dovuti al ciclo mestruale.

Negli intenti dell’azienda c’è la volontà di offrire un prodotto in cui vengono sfruttate al massimo le capacità della cannabis già nota e storicamente usata per le sue proprietà medicinali anche per alleviare i sintomi del ciclo mestruale, ma unendovi la tecnologia e lo studio in modo da offrire un tampax sicuro per tutte le donne. Ognuno di essi contiene una miscela speciale di THC e CBD, cannabinoidi noti per le proprietà rilassanti che, grazie al tampax, avranno un’azione mirata e per questo più efficace.

Un prodotto che dunque va ad inserirsi tra i molti pensati appositamente per le donne e le loro esigenze, oltretutto in un periodo storico in cui è stata ormai affermata l’esistenza di una vera e propria sindrome mestruale con dolori invalidanti per cui alcune donne avrebbero diritto ad un congedo lavorativo vero e proprio per i giorni più intensi e dolorosi del ciclo mestruale. Ma per quanto riguarda il tampone alla marijuana, almeno in Italia, si dovrà attendere un po’ prima di poterne fare uso: infatti al momento quello che promette di essere un prodotto miracoloso è disponibile soltanto negli Stati Uniti (per la precisione in California e Colorado) dove però per acquistare i tampax alla cannabis bisognerà mostrare la propria tessera per la marijuana terapeutica.

 

Photo credit: Pixabay.it