Regaliamo un abbraccio: progetto per regalare hugbike a bambini autistici

“Regaliamo un abbraccio” è l’iniziativa di Fondazione Allianz Umana Mente e Fondazione Oltre il Labirinto, per donare 20 Hugbike ad associazioni su tutto il territorio

 

Fondazione Allianz Umana Mente e Fondazione Oltre il Labirinto lanciano il progetto di solidarietà “Regaliamo un abbraccio”, che prevede un bando per donare 20 Hugbike ad altrettante associazioni del terzo settore che operano su tutto il territorio nazionale. Queste particolari bike saranno poi messe a disposizione di bambini affetti da autismo o altri tipi di disabilità, seguiti dalle varie associazioni, in una logica di integrazione e partecipazione sociale. Le hugbike sono realizzate da un gruppo di ragazzi seguiti dalla Fondazione Oltre il Labirinto, e sono state ideate per essere utilizzate da persone con disabilità.

--pubblicità--

Regaliamo un abbraccio: progetto per regalare hugbike a bambini autistici

Si tratta, infatti, di uno speciale tipo di tandem che si guida dal sellino posteriore, grazie ad un lungo manubrio. Chi è seduto dietro va, di fatto, ad abbracciare il passeggero seduto sul sellino anteriore, dando il nome alla bici (hug in inglese vuol dire abbraccio). Questa particolare posizione permette anche ai bambini con problematiche connesse allo spettro autistico di coltivare la propria passione per la bicicletta, consentendo loro di pedalare in sicurezza. Rispetto ai tradizionali tandem, l’hugbike offre dei vantaggi sia dal punto di vista di chi accompagna il bambino, che può, così, controllarlo in ogni momento, sia per il bimbo stesso, che prova l’emozione della “guida” e del contatto diretto con la strada.

Per partecipare al progetto, è necessario andare sul sito della Fondazione Allianz Umana Mente, scaricare il testo del bando, l’informativa sulla privacy e la scheda di partecipazione, compilarle, firmarle e spedirle entro il 23 febbraio 2018 all’indirizzo email [email protected] È importante allegare tutti i documenti richiesti e che questi siano compilati in ogni loro parte. Il 3 marzo 2018, sul sito della Fondazione saranno resi noti i nomi dei beneficiari.

Photo Credits: Hugbike