Dalla Cina la carta ecologica, riutilizzabile fino ad otto volte

Inchiostri e una speciale carta ecologica amica dell’ambiente, ideata da un gruppo di ricercatori cinesi. Può essere stampata a colori, cancellata e poi riutilizzata 

 

Un gruppo di ricercatori cinesi, formato da Nanjing TechWei Huang e Qiang Zhao, è riuscito a mettere a punto una formula che consente di produrre una carta ecologica riutilizzabile fino ad otto volte. Grazie all’utilizzo di speciali materiali e inchiostri particolari, al momento disponibili in sette tonalità, questa carta amica dell’ambiente può essere stampata a colori e poi cancellata, per essere riutilizzata. Questa carta innovativa può inoltre, essere stampata con speciali inchiostri “invisibili” e leggibili solamente con l’utilizzo di una luce ultravioletta. Anche in questo caso il messaggio può, poi, essere cancellato, e il foglio riutilizzato tranquillamente.

--pubblicità--

Dalla Cina arriva la carta ecologica, riutilizzabile fino ad otto volte

Quest’invenzione porterebbe notevoli vantaggi in fatto di impatto ambientale, oltre che economici. Sebbene sia in calo la produzione di carta, ancora oggi se ne continuano a produrre milioni di tonnellate ogni anno. Di queste, il 54% è destinato all’imballaggio e al confezionamento di prodotti, il 26% per scrivere e stampare, il 7% è usato dai giornali, e l’8% per la produzione di fazzoletti, tovaglioli e carta igienica. L’impatto ambientale della carta è piuttosto elevato, con circa una tonnellata di carbone e tra le 35 e le 50 tonnellate di acqua necessari per produrre una sola tonnellata di cellulosa. In Cina, tra i quattro maggiori produttori al mondo, la produzione impatta ancora di più, con 1,4 tonnellate di carbone e 103 di acqua. La carta riciclata produce un minor livello di inquinamento e richiede minori quantità di risorse (il 60% di energia in meno e l’80% in meno di acqua rispetto alla carta vergine), ma ha, comunque, un impatto sull’ambiente.

La carta ecologia ideata ora in Cina, invece, una volta scritta può essere cancellata semplicemente riscaldandola per una trentina di minuti circa. Dopo questo breve lasso di tempo, potrà essere riutilizzata e di nuovo cancellata. Questa carta è costituita da quattro strati, due esterni protettivi e due interni imbevuti di molecole stimolate dal calore che interagiscono con gli ossidi di metalli e ne fanno rompere i legami.

Photo Credits: Pixabay