Civico 5.0 per un'edilizia sostenibile. Stop a dispersioni di calore ed energia

Legambiente promuove Civico 5.0, una campagna di studio e informazione per un’edilizia più sostenibile. Contrastare la dispersione di calore e lo spreco energetico, contenendo i costi e rispettando l’ambiente 

 

In Italia l’82% degli edifici è stato costruito prima dell’approvazione della normativa che regola l’efficienza energetica nell’edilizia. Questo vuol dire che milioni di abitazioni in tutta la penisola presentano alti livelli di dispersione energetica e di calore. Case che sembrano essere sempre fredde in inverno, e che si surriscaldano eccessivamente nei mesi estivi, con bollette salate per cercare di portare l’ambiente ad un livello di confort. Secondo le ultime stime, gli edifici residenziali in mediocre o pessimo stato di conservazione rappresentano il 16,8% del totale.

--pubblicità--

Civico 5.0 per un'edilizia sostenibile. Stop a dispersioni di calore ed energia

In risposta a tale contesto, Legambiente ha lanciato la sua nuova campagna di studio e informazione per un’edilizia sostenibile “Civico 5.0, un altro modo di vivere il condominio”. Il progetto è realizzato in partnership con Fassa Bortolo e Dolomiti Energia. Obiettivo della campagna è sensibilizzare cittadini, amministrazioni e costruttori sull’importanza di concepire i condomini e i suoi spazi in un’ottica green, grazie anche alla web app dedicata. Sull’app sono disponibili i monitoraggi fatti da Legambiente e negli ultimi cinque anni su cento condomini di trentatré città italiane, dai quali risulta evidente come molti degli edifici censiti siano delle vere e proprie ” case colabrodo” dal punto di vista energetico. Su gran parte di questi immobili, i problemi sono evidenti e comuni: dispersioni termiche da solai, pilastri, infissi e dalle pareti perimetrali da cui molto spesso è visibile l’impronta rilasciata dal calorifero.

 

“Sono oltre 20 milioni gli italiani che vivono in condomini poco efficienti dal punto di vista energetico, veri e propri complessi energivori che sprecano moltissima energia termica per riscaldare le abitazioni. – spiega Katiuscia Eroe, responsabile energia di Legambiente – Per questo abbiamo pensato ad una campagna ad hoc, CIVICO 5.0, proprio per rendere consapevoli le famiglie del loro peso energetico e delle opportunità legate agli incentivi, previsti per i prossimi quattro anni, per migliorare la qualità della vita, e allo stesso tempo sensibilizzare amministratori e progettisti rilanciando una nuova idea di condominio più ecosostenibile, solidale e aperto alla condivisione”.

Photo Credits: Pixabay / Fotolia