Christmas Blues: come gestire e tenere lontano la depressione di Natale

Come gestire e allontanare il Christmas Blues, quello stato emozionale di tristezza e depressione che colpisce alcune persone nei giorni di festa

 

Si chiama Christmas Blues, ed è un generale stato di malessere interiore fatto di tristezza, insofferenza, brutti pensieri e depressione, che colpisce molte persone nel periodo di Natale e, più in generale, nei giorni di festa. Può sembrare strano, ma quello che dovrebbe essere uno dei momenti più allegri dell’anno, fa scivolare molte persone verso una vera e propria depressione, condizionandone la quotidianità.

--pubblicità--

Ad acuire questo senso di disagio sono sopratutto i media che caricano il Natale di aspettative, quasi a dover essere “felici per forza“, enfatizzando idilliaci rapporti con famiglia, amici e partner, che può far scattare il Christmas Blues in quelle persone che sentono di non avere dei veri legami affettivi. Le persone più soggette sono coloro che soffrono o hanno già sofferto di depressione e i meteoropatici, ma anche chi ha subito un evento triste nell’ultimo periodo e chi sta attraversando un periodo di scarsa socialità. Inoltre, per molte persone riunirsi a tavola con tutti i parenti può riportare a galla situazioni mai risolte, che generano frustrazione, ansia e, talvolta, addirittura angoscia.

Christmas Blues: come gestire e tenere lontano la depressione di Natale
Pranzo di Natale della Comunità di Sant’Egidio presso la Basilica di Santa Maria in Trastevere

Come combattere il Christmas Blues?

  • È importante ascoltare e, quando possibile, assecondare le nostre emozioni, anche quelle negative e ciò che dice il nostro corpo. Se siamo stressati ritagliamoci un po’ di tempo per noi per fare qualcosa di rilassante, magari rinunciando a quella cena alla quale proprio non volevamo andare.
  • Il Christmas Blues non è una colpa. Non sei tu ad essere sbagliato e non devi sentirti obbligato a provare sentimenti imposti. Cerca di trascorrere queste giornate con chi ti fa stare bene, magari provando a fare qualcosa per gli altri. Molte associazioni di volontariato nei giorni delle festività si adoperano per portare un po’ di conforto a chi ne ha bisogno, come la distribuzione di pasti caldi o di coperte. Fare del bene per qualcuno e vedere il sorriso portato dal tuo gesto ti farà sentire subito meglio.
  • Cerca di essere propositivo. Se la cena è noiosa o la compagnia ti va poco a genio, proponi di mettere un po’ di musica e di giocare a carte, o di uscire dopo il pranzo di Natale per andare a fare una passeggiata o al cinema a vedere qualcosa di leggero.
  • Non pensare a ciò che non hai e evita di fare il confronto con le vite degli altri. Concentrati piuttosto su cosa potresti fare per raggiungere i tuoi obiettivi e migliorare la tua vita. Inizia da subito a fare qualcosa, fare il primo passo ti darà una nuova carica e speranza.

Photo Credits: Twitter, Comunità di Sant’Egidio