Una ricette per realizzare in casa un deodorante naturali, delicato sulla pelle, amico dell’ambiente e rigorosamente eco bio!

 

Il deodorante è l’amico fidato di tutti noi, quello che ci salva da brutte e imbarazzanti figuracce e tiene lontano odori decisamente poco gradevoli… In commercio se ne possono trovare di vario tip, in stick, in crema, spray, senza gas, c’è solo l’imbarazzo della scelta! A volte, però, anche il prodotto più delicato può irritare le pelli particolarmente sensibili o, magari, già provate dalla depilazione. Per le pelli più delicate potrebbe essere una buona soluzione ricorrere ad un deodorante fai da te, delicato, naturale, privo di agenti aggressivi e amico dell’ambiente, in quanto viene meno il problema dello smaltimento dei rifiuti e dell’inquinamento durante il processo di produzione.

--pubblicità--

Come fare in casa un deodorante biologico e delicato

Ingredienti:

  • 20 grammi di olio di cocco
  • 30 grammi di bicarbonato
  • 20 grammi di fecola di patate
  • tra le 5 e le 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 20 grammi di burro di karitè (facoltativo)

Fate ammorbidire leggermente l’olio di cocco a bagno maria, così da poterlo lavorare meglio, poiché con le basse temperature tende a solidificarsi. Aggiungete il bicarbonato, aggiungendo anche la fecola, che servirà ad assorbire la traspirazione della pelle. Versate, poi, tra le 5 e le 10 gocce di olio essenziale di lavanda, che contribuiranno a renderne gradevole la fragranza. Se avete la pelle molto sensibile, o se vi radete spesso le ascelle, potete aggiungere anche il burro di karité. Quest’ultimo vanta proprietà anti-infiammatorie, anti-batteriche, protettive per la pelle, e aiuta a guarire le piccole abrasioni. A questo punto, mischiate tutto bene e riponete il composto in un barattolino di vetro chiuso bene, lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora, così da farlo tornare allo stato solido. Ed ecco a voi un ottimo deodorante 100% eco bio, amico dell’ambiente e, soprattutto della vostra pelle, anche delle più sensibili.

 

Photo Credits: Pinterest