lsc_1

In ambito di energia pulita, argomento di cui si è largamente discusso negli ultimi anni, le fonti rinnovabili assumono un ruolo sempre più rilevante. Le nuove normative ambientali europee, in proposito, impongono radicali cambiamenti all’industria energetica: obbiettivo prioritario è la diminuzione drastica delle emissioni nocive, in favore di soluzioni green nel rispetto dell’ambiente.  Per questo motivo anche le più grandi aziende del settore energetico si stanno impegnando nella ricerca di soluzioni eco-friendly: le risorse rinnovabili, considerate “inesauribili”, non immettono nell’atmosfera smog o sostanze dannose per l’ambiente e per l’organismo umano, e permettono l’uso di metodi sostenibili per il loro sfruttamento.

In questo contesto, i ricercatori Eni si sono focalizzati sull’individuazione, lo sviluppo e l’applicazione di soluzioni tecnologiche in tema di energia solare, che può essere utilizzata per sviluppare elettricità o calore . Recentemente, i laboratori della società energetica hanno sviluppato una valida alternativa ai pannelli fotovoltaici, spesso ingombranti e difficilmente integrabili nell’industria edilizia: i concentratori solari luminescenti. La tecnologia LSC consiste in lastre di materiale trasparente (plastico o vetroso), che assorbono energia solare e la trasferiscono verso i sottili bordi della lastra stessa: lì l’energia solare viene trasformata in energia elettrica. Ma quali sono i vantaggi rispetto ai più classici pannelli? Innanzitutto le lastre possono essere costruite con materiali economici, cosa che rende l’installazione delle stesse decisamente più economica e accessibile. Inoltre la tecnologia LSC è ideale da applicare in ambito edilizio, poiché facilmente integrabile negli stipiti delle finestre, nelle serre e nella cartellonistica stradale. Per concludere, le lastre sono efficienti anche in caso di cielo nuvoloso e non necessitano di particolare orientamento durante l’installazione.

Recentemente si è registrato, nei laboratori Eni, un record assoluto per le prestazioni dei concentratori solari luminescenti: è stata costruita una pensilina fotovoltaica in grado di produrre circa 500 Watt nominali di energia per la ricarica di biciclette elettriche. Diamo il benvenuto alla nuova tecnologia eco-sostenibile: il futuro ha nuova luce.

--pubblicità--